Grazie per essere qui.
Ricordo che per commentare,votare e/o condividere una poesia è necessario cliccare sul suo titolo.
Sentiti come a casa tua.

Il mio consiglio..

Perché in fondo lo sapevo
cercavo te
anche se non ci credevo...
Ad ogni nuovo sorriso
mi batteva il cuore,
ricordava il tuo viso
si, ma senza bagliore.
Era bello poterci contare
senza alcuna esitazione,
ora è difficile da accettare
ed evitarne il dolore.
Come una ferita aperta
continui a sanguinare
e non basta una coperta
per farla migliorare.
Il male entra
senza chiedere permesso,
privo di invito
ma con libero accesso.
Vorresti farne a meno
lascia passare il tempo,
tira anche tu il freno
e viviti il momento.


Latest